Gmm, otto nuovi pozzi per il Benin

Otto nuovi pozzi per l'acqua potabile in Benin: il progetto è del Gruppo Missionario "Un pozzo per la vita" Merano (Gmm) e viene sostenuto anche quest'anno dalla Provincia di Bolzano. Con le nuove fonti d'acqua si punta a migliorare l'accesso all'acqua potabile in alcuni villaggi che si trovano in zone particolarmente disagiate nel Nord del Paese dell'Africa occidentale, nei dipartimenti dell'Atacora e di Borgou. Per questo progetto, per il quale è previsto un costo di quasi 170.000 euro, la Provincia di Bolzano ha assegnato un contributo di 74.000 euro. I villaggi interessati dall'intervento sono, nell'Atacora, Wakotebou, Pentiko, Kouya, Koukwobirgou, Bampora, Cotiakou, Brignamarou e, nel Borgou, Nallou. In cinque di essi vengono realizzate trivellazioni con pompe a pedale; le altre tre, invece, saranno dotate di pompa solare, alimentata da impianto fotovoltaico, e serbatoio sopraelevato. A Kouya e Koukwobirgou, le perforazioni sono state completate e vengono già utilizzate dalla popolazione.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. L'Adige
  2. Il Dolomiti
  3. Trentino
  4. Il Dolomiti
  5. ValtellinaNews

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Terzolas

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...